Se ricominciare le attività della vita quotidiana, il lavoro, lo studio è sempre un po’ fonte di stress, è bene ribaltare subito la visione e puntare dritti al relax. Ricalibrare i ritmi, cambiare qualche abitudine, prenderci cura del nostro benessere.

I capelli sono certamente nella top 10 delle cose da ripristinare. Durante l’estate, infatti, sono (mooolto) stressati da una serie di fattori ambientali e da abitudini che ne compromettono lucentezza, idratazione ed elasticità. 

É noto che, la combinazione di sole, salsedine o cloro asciugano letteralmente la fibra rendendo i capelli secchi, opachi e sfibrati. Ma perché?

L’acqua rigonfia i capelli sollevandone le squame, così, i raggi solari, i sali marini ma anche altri agenti aggressivi e inquinanti, riescono a penetrare la fibra in profondità compromettendo l’equilibrio idro-lipidico, ovvero ciò che mantiene i capelli nutriti naturalmente. 

Anche se siamo state brave ad adottare gli accorgimenti e i prodotti giusti per l’estate è difficile ostacolare del tutto questo processo naturale, dunque è tempo di attivarsi per la missione #Relax.

Scopriamo insieme come nutrire i nostri capelli in base alla necessità ed alla tipologia grazie ai consigli degli Hair Advisor di Besthair.

 

COME NUTRIRE I CAPELLI

Prima di pensare ai prodotti da usare per ripristinare il benessere dei capelli è utile premettere quanto sia importante l’apporto di alcuni nutrienti fondamentali attraverso l’alimentazione.

Nei buoni propositi per i #Restart una dieta corretta e varia che predilige ingredienti semplici e naturali è un ottimo punto di partenza.

Un vero e proprio “hair food” è HYDRATE-ME.WASH di Kevin Murphy. Disseta i capelli spenti e aridi grazie ad una selezione di ingredienti nutritivi naturali come la prugna kakadu che presenta la più alta concentrazione di vitamina C naturale di qualsiasi pianta conosciuta, l’estratto di frutti di bergamotto multivitaminico e l’olio di enagra comune ricco di Omega 6.

Il pranzo ideale per capelli da normali a secchi che rende i capelli lucenti, lisci e morbidi come la seta.

Utilizza la combinazione di HYDRATE-ME.WASH e RINSE del pack #Relax di settembre per un risultato ottimale.

 

imm 2 relax

 

COME NUTRIRE LA CUTE

É importante privilegiare prodotti che riescano a detergere in profondità senza essere troppo aggressivi soprattutto se il cuoio capelluto risulta già particolarmente secco o sensibile.

Si può optare per uno shampoo delicato e/o in forma oleosa. Si tratta di shampoo privi di agenti schiumogeni e sostanze chimiche.

Un esempio su tutti lo Shampoo Delicate Source Essentielle di L’Oréal, uno shampoo vegano, con l'80% di ingredienti di origine naturale come fiori di camomilla e calendula contenuti in vere foglie e boccioli e privo di siliconi e solfati.

Ideale per riportare il naturale equilibrio e la giusta idratazione per una chioma più morbida e lucida ed una cute lenita e protetta.

 

 

COME NUTRIRE I CAPELLI SOTTILI

I capelli sottili hanno un equilibrio molto delicato e si può facilmente rischiare di ottenere un effetto unto o di appesantirli. In realtà esistono molti prodotti adatti ai capelli leggeri con diversi tipi di esigenze, anche quelli che non ci aspetteremmo di usare per i capelli sottili come l’olio.

L'Huile Légère un bifasico con olio di argan, olio di camelia e olio di gemme di mais, pensato per i capelli fini e spenti o crespi in cerca di corpo, luminosità e nutrizione intensa e duratura della fibra capillare.

In linea generale è opportuno scegliere il balsamo anziché le maschere, ma non è necessario rinunciare ad un impacco super rigenerante.

Due consigli furbi e semplicissimi:

Usa il trattamento solo su lunghezze e punte per evitare di appesantire i capelli dalla radice oppure applicalo prima dello shampoo e poi procedi a togliere l’eccesso con la normale detersione.

 

COME NUTRIRE I CAPELLI SPESSI

Via libera alle maschere ricche e agli oli che consentono di nutrire la fibra capillare in profondità, ammorbidire, facilitare il districamento lasciando la chioma soffice, leggera e luminosa.

Il segreto per ottenere questo risultato è dosare bene l’intensità dell’azione in base al grado di secchezza dei capelli.

In questo eccelle l’iconica linea Nutritive di Kérastase che permette di personalizzare il trattamento su diversi livelli di secchezza.

Bain Satin 2: per capelli da normali a grossi secchi e sensibilizzati

Masque Magistral: per capelli grossi molto secchi e disidratati

La linea è ricchissima di creme e maschere per ogni esigenza, ma un must have è il Siero Notte 8H Magic, agisce approfittando delle ore in cui il corpo è più recettivo alla rigenerazione cellulare, ovvero la notte, per capelli sorprendentemente splendidi al mattino.

 

imm 1 relax

 

 COME NUTRIRE I CAPELLI RICCI

Per chiome capricciose e particolarmente indisciplinate, come spesso accade per i ricci, l’esigenza specifica è quella di idratare senza appesantire e favorire l’elasticità della fibra.

Per questo nasce Oléo Relax di Kerastase, un trattamento nutritivo che agisce in profondità sui capelli secchi. Levigante e disciplinante, combatte l’effetto crespo, rende i capelli leggeri e irresistibilmente morbidi al tatto.

Oléo Relax è tra i pack #Relax di Settembre selezionati per te con uno sconto aggiuntivo.

 

imm 3 relax

 

Indecisa su quali prodotti e strategie utilizzare?

Chiedi una consulenza gratuita in uno dei Saloni Partner di Hair Studio’s